Riflessioni cattoliche - Riflessioni sul cattolicesimo di oggi

Cattolici oggi
Vai ai contenuti

Come riconoscere i falsi veggenti

Sin dai primordi del Cattolicesimo, all’indomani della Resurrezione di Gesù, quando tutti gli Apostoli erano ancora in vita, sorsero le eresie, cioè interpretazioni della fede difformi dall’insegnamento del Divin Maestro. Ma se fu possibile confutarle e distruggerle (oggi chi ricorda più l’eresia dei Giudaizzanti contro cui dovette lottare S. Paolo? O quelle dei Càtari e degli Albigesi?) questo si deve non tanto alle capacità teologiche e dialettiche degli uomini di Chiesa quanto all’azione dello Spirito Santo, che ha orientato le loro rette interpretazioni.
Paola de Lillo | 17/12/2018

La vergine preanunció 4 secoli fa a Quito la crisi della Chiesa del XX secolo

Proprio XX secolo - in cui siamo immersi ancora spiritualmente - è il tempo delle tenebre, il tempo della grande apostasia predetta nella Scrittura ... Vorrei anche pensare una straordinaria apparizione mariana che ha avuto luogo secoli fa.
Ha tutta l'ufficialità dei riconoscimenti ecclesiastici e, tuttavia - per qualche misteriosa disposizione della Provvidenza - è rimasta fino ad oggi quasi sconosciuta e torna oggi alla luce.
Franceso Franco Coladarci | 17/12/2018

Le Apparizioni private

In risposta alla domanda se le apparizioni possano essere prese o meno in considerazione. ( si trattava dell’apparizione delle Tre Fontane con il veggente Bruno Cornacchiola)
Approfitto per due considerazioni.
La grotta che Bruno Cornacchiola definì luogo di peccato, era un luogo sia per incontri con prostitute, sia come discarica per gli aborti procurati, anche su questo abbiamo notizie di una veggente del 1937, dieci anni prima del Cornacchiola. Luigina Sinappi.
Franceso Franco Coladarci | 17/12/2018

Apparizioni anime del Purgatorio

Un caso, antico nel tempo, di apparizione di un’anima del purgatorio, ma di cui si ha una documentazione straordinariamente attendibile, è quello avvenuto a Pressburg dal 24 luglio 1641 al 29 giugno 1642. Su questo fatto è stato scritto un libro dall’abate canonico Alexander M. Gaibl di Pressburg col titolo “Narratio rei admirabilis” ossia “ Descrizione di un fatto straordinario”
Don Marcello Stanzione | 7/12/2018


19/08/2019
Torna ai contenuti